Jovanotti

Una Trib? Che Balla – Jovanotti

E te lo dico in faccia ci? che penso di te
quello che penso di chi pensa solamente per s?
e pensa che col grano puoi comprare la gente
cambiargli il pensiero ed annullare la mente
la mia generazione forse ? senza ideali
magari senza palle con gli istinti animali
cresciuti a sentire i discorsi dei padri
barricati dietro muri in questo mondo di ladri
e hanno idoli denaro e padroni
che valutano l?uomo in base a “quanti milioni”
milioni di cazzate, miliardi di miliardi
e noi saremo scemi ma non siamo bugiardi…
…non c?? problema
perch? sotto i miei piedi il pavimento trema
e non ? un terremoto, non ? una epidemia
neanche una bufera neanche una carestia
? una trib? cha balla oho…
…e cerca una ragione
perch? ci sia una terra e ci sia una nazione
formata dai ragazzi e dalla gente
di credo, di colore e di cultura differente
perch? ? l?unica strada ed ? l?unica certezza
perch? nei nostri cuori finisca l?amarezza…
…al ritmo di un tamburo
che picchia nella mente a chi si sente sicuro
rinchiuso in un castello fatto di pregiudizi
confuso nel discernere la virt? dai vizi
la musica ? uno sparo, impedisce di parlare
ti obbliga a pensare a quello che dovrai dire
nel momento in cui sul piatto finir? questa canzone
sarai un uomo pronto per la rivoluzione
senza nessuna bomba, ma con tanto rumore
la musica finisce, ma rimane l?amore…
…e la pace sia con voi
la carica ti scarica pi? forte che puoi
? l?energia del sole per quanto ce ne resta
che muove le tue gambe e accende la tua testa
riempi la riserva e vai a manetta
e quando il tuo sudore bagner? la tua maglietta
ricordati che tu sei unico al mondo
e non esiste primo e non esiste secondo
esiste una trib?, esistono i fratelli
che pi? sono diversi e pi? sono fratelli
ognuno ha la sua storia e le sue tradizioni
ognuno il suo colore e le sue religioni
ma il battito del cuore ? lo stesso per tutti
la musica, la musica fa muovere tutti
ma il battito del cuore ? per tutti lo stesso
la musica, la musica il resto nel cesso…

By admin on October 7, 2013 | U Song Lyrics | 12 comments
Tags:

L’Ombelico Del Mondo – Jovanotti

Questo e’ l’ombelico del mondo

l’ombelico del mondo

Questo e’ l’ombelico del mondo

l’ombelico del mondo

E’ qui che si incontrano

facce strane

di una bellezza

un po’ disarmante

Pelle di ebano

di un padre indigeno

e occhi smeraldo

come il diamante

Facce meticce di razze nuove

come il millennio

che sta iniziando

Questo e’ l’ombelico del mondo

e noi stiamo gia’ ballando

Questo e’ l’ombelico del mondo

l’ombelico del mondo

Questo e’ l’ombelico del mondo

dove non si sa dove si va a finire

E risalendo dentro se stessi

alla sorgente del respirare

E’ qui che si

incontrano uomini nudi

con un bagaglio di fantasia

Questo e’ l’ombelico del mondo

senti che sale questa energia

Questo e’ l’ombelico del mondo

l’ombelico del mondo

Questo e’ l’ombelico del mondo

l’ombelico del mondo…

Questo e’ l’ombelico del mondo

e’ qui che c’e’ il

pozzo dell’immaginazione

Dove convergono le esperienze

e si trasformano in espressione

Dove la vita si fa preziosa

e il nostro amore diventa azioni

Dove le regole non esistono

esistono solo le eccezioni

Questo e’ l’ombelico del mondo

l’ombelico del mondo

l’ombelico del mondo

l’ombelico del mondo…

Questo e’ l’ombelico del mondo

e’ qui che nasce l’energia

Centro nevralgico del nuovo mondo

da qui che parte ogni nuova via

Dalle province del grande impero,

sento una voce che si sta alzando

Questo e’ l’ombelico del mondo

e noi stiamo gia’ ballando

Questo e’ l’ombelico del mondo

l’ombelico del mondo

l’ombelico del mondo

l’ombelico del mondo…

By admin on September 16, 2013 | L Song Lyrics | 21 comments
Tags: